bsba

Oggi parliamo del premio Best Sales Blogger Award


Quando mi chiesero di far parte della Giuria del Premio devo ammettere che ci pensai su un poco, perché non prendo mai alla leggera impegni e attività quando di mezzo c’è uno strumento così potente come il web… Strumento che non si deve mai sottovalutare, poi decisi di accettare e devo ammettere che sono onorato di tale incarico!

Video del Kick Off del Premio:





Ma veniamo a noi, affronto questo argomento non solo a titolo di “marketta” ma per far passare un concetto che sembra si stia un poco diluendo con il proliferare di nuovi blog, sempre più persone vogliono comunicare, dire la loro, raccontare come lavorano nella speranza di diventare un punto di riferimento, per persone, clienti e perché no amici e parenti!

Perché diciamocela tutta noi blogger siamo inguaribili narcisisti egocentrici e il piacere di leggere una risposta ad un nostro topic o ad un articolo è elevato alla potenza quando le persone parlano e contagiano altri in un susseguirsi di tweet e retweet di codivisioni virali… Ciò che facciamo dà piacere!

Però quello che mi “perplime” [Cit. Corrado Guzzanti] è che sempre di più leggo articoli che rasentano l’assurdità esponendo oggi concetti vecchi, dobbiamo ricordarci che quello che si faceva uno o due anni fa è storia ma storia passata quella da studiare solo come periodo temporale e non per imparare a lavorare, mi spiego meglio se produco fibre tessili e decido di aprire un blog e parlare di processi produttivi non mi metterò di certo ad enfatizzare come la mia produzione del rayon sia realizzata con nitrato di cellulosa… perché dagli anni 20′ tale processo venne abbandonato per la pericolosità del materiale (denominato anche Fulmicotone non a caso).

Vi scirvo questo perché purtroppo non basta una tastiera ed un blog a fare di noi un punto di riferimento, dobbiamo per forza confrontarci e mettere in pratica nuove teorie, insomma si deve sperimentare provare cose nuove e vedere se funzionano, ma se non funzionano avremo imparato qualcosa e ne parleremo in modo da dare ad altri l’opportunità di riflettere su queste nostre esperienze.

Dopo circa 375 parole alcuni di voi si chiederanno cosa c’entra il premio… In realtà la risposta è semplice, serve a mettersi in gioco a confrontarsi e imparare cose nuove o semplicemente guardare attraverso occhi diversi il nostro mondo professionale quotidiano.

Io sono uno strenuo fautore dell’utilizzo degli strumenti web, non mi stancherò di parlarne ancora in futuro, ma gli strumenti non risolvono i problemi e non ci aiutano se li utilizziamo male.

Anche per questo nasce il [Best Sales Blogger Award]


Confrontiamoci senza troppe paure, cerchiamo di capire chi sta facendo meglio di noi e come lo sta facendo, cerchiamo di migliorare sempre i nostri contenuti, ma non solo aggiorniamoci continuamente e prima di aprire un blog per “farci conoscere” pianifichiamo sempre tutti i passi, gli argomenti e soprattutto le pubblicazioni.

Ultimo aspetto che volevo affrontare sono le lacune tutti ne abbiamo non dobbiamo però averne paura, io non mi metto a scrivere di argomenti che non padroneggio a fondo ad esempio internazionalizzazione o finanza, perché anche se mi diletto a leggere ed informarmi su argomenti così affascinanti, non ho le competenze professionali per disquisirne e trasferirne a voi tutti del valore aggiunto!
Per questo motivo preferisco coinvolgere altre persone professionisti di settore se sul nostro blog vogliamo parlare di questi aspetti… Non succede nulla di grave non vi porteranno certo via la gloria anzi i contenuti saranno ancora più interessanti!

Quindi per concludere se avete un blog sulla vendita e sul marketing, siete formatori o aziende attente a tali argomenti, volete solo mettervi in gioco iniziare a ragionare su cosa si muove nel mondo e sul web quando si “googola” la parola “vendita” potrete fare almeno una delle prossime 3 cose:

1) Iscrivervi al contest!

2) Andare a visitare i blog delle persone che partecipano e seguire il contest per capire chi vincerà il premio quest’anno!

3) Perché no… [Sponsorizzare l’evento] e partecipare in modo attivo al premio mettendovi in luce per la lungimiranza e non solo… avendo accesso ad una serie di servizi esclusivi!


Questo è tutto… presto su queste pagine altri articoli su Content Management, Copywriting e Personal Branding!
#StayTuned!



Scritto da Daniele Catarozzi