20150125_120235_resized

Un viaggio dalle ultime novità di TorinoSposi ai siti web per organizzare un matrimonio 2.0

Sono andata a TorinoSposi 2015, manifestazione organizzata il 24-25 gennaio da GuidaSposi, in realtà dedicata e riservata ai Promessi Sposi. Io, ovviamente, ero in incognito, essendo già sposata e visitando la fiera con mio figlio al seguito.

20150125_122028_resized

Tante le novità, prima fra tutte il Wedding Day, organizzato da qualche ristoratore. Per esempio, il ristorante ‘l Bric, frazione Carboneri di Montiglio (Asti) propone appunto il Wedding Day, una giornata “porte aperte” come le scuole, in cui titolari ed addetti spiegano agli sposi interessati l’organizzazione del ristorante, le sale ed il numero di persone ospitabili, insomma tutte le informazioni utili per chi vuole farne la location del proprio matrimonio.
Un’iniziativa che reputo davvero ottima. Sovente infatti per i ristoratori può essere difficile ricevere dei promessi sposi interessati alle sale ed ai menù dando loro la dovuta attenzione quando ci sono altri eventi o matrimoni in corso.
Alcuni ristoranti offrono ormai essi stessi dei servizi aggiuntivi: dai wedding planners per avere un ricevimento perfetto, fino ai servizi come macchine d’epoca, scenografie personalizzate, fuochi artificiali, massaggi. Un esempio è Villa Les Rèves a Chieri.

20150125_121420_resized
Ho trovato degli ottimi esempi di attenzione al cliente ed individuazione delle sue esigenze, perchè molti ristoratori scoprendo dalle mie risposte che non mi dovevo sposare nè partecipare ad un matrimonio, invece che liquidarmi mi hanno segnalato i loro eventi per San Valentino o per Carnevale, con iniziative anche per bambini. Idem le standiste degli atelier da sposa, alcune mi hanno presentato con brochure e locandine le loro collezioni di abiti da cerimonia che vanno bene x qualsiasi occasione elegante.

Ormai anche nel wedding planning impazza l’uso dei bar code come si può notare dalle foto seguenti.
E per le foto, vengono proposti sempre più spesso anche solo album digitali.

20150125_121926_resized
Infine, alla fiera TorinoSposi è stato lanciato anche un concorso tramite selfie con tema “Ho scelto con TorinoSposi”.
GuidaSposi è sia un sito web sia un app. Il sito di GuidaSposi proponeben 8513 fornitori.

Ma ormai anche i matrimoni si possono organizzare via Internet.

Sposi 2.0

Internet può essere davvero un valido alleato per l’organizzazione di un matrimonio, soprattutto nel caso di invitati provenienti da altri paesi e per dare in tempo reale informazioni su location, parcheggi, previsioni meteo e perchè no, soprattutto per creare la propria lista nozze personalizzata al 100% e per creare degli album fotografici.

I principali portali che permettono di organizzare matrimoni e liste nozze online sono oggi Zankyou (spagnolo nato nel 2007), Ameliste (francese) e Given2 (l’italiano).
Molti di questi siti permettono di creare un proprio sito di nozze gratuito (Ameliste un blog) ed una propria lista nozze: in realtà si tratta di somme di denaro di cui gli sposi possono disporrecliberamente senza vincoli all’acquisto.
Given2 permette di importare la lista nozze anche su di un sito o un blog esistente.

Zankyou ha un servizio online ed un servizio di assistenza telefonica: è anche un’APP gratis per iPhone e Android. E’ la lista di nozze più utilizzata in tutta Europa. Offre i suoi servizi nei principali Paesi europei in 9 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, russo, tedesco,olandese e polacco).

Citando dal sito http://www.zankyou.com/it/su-noi:

Più di 100.000 coppie hanno creato il loro portale di nozze su Zankyou, ed oltre 500.000 sono i regali acquistati attraverso la lista nozze Zankyou. Ogni mese 3 milioni di utenti utilizzano Zankyou, per una media di 10 milioni di pagine visitate.

Con Zankyou una coppia di sposi può creare gratuitamente il proprio sito web delle nozze (es. http://tiziotizia.zankyou.com/it) con diverse sezioni:
– la sezione di presentazione dell’evento, data, news, commenti, location, hotel consigliati, previsioni meteo, mappe
– la sezione di presentazione dello sposo
– la sezione di presentazione della sposa
– la pagina di presentazione dei testimoni
– il libro delle visite, con nuovi messaggi, anche foto, canzoni, video
– la pagina con le conferme delle presenze alla cerimonia ed al ristorante
– la pagina dell’album delle foto …
Nel sito web si può creare poi una sezione specifica per la lista nozze con scelta tra lista nozze internazionale, solidale, ecologica …
I regali possono essere scelti nel catalogo online di Zankyou o anche solo creati virtualmente con una foto (anche dal proprio smartphone), un nome, un’idea, una tappa della luna di miele …
Gli invitati possono scegliere un regalo ed a pagamento effettuato gli sposi possono richiedere a
a Zankyou il trasferimento del loro valore monetario direttamente sul loro conto corrente in qualsiasi momento ed in seguito disporne liberamente, senza nessun vincolo all’acquisto.
L’unico costo è quello legato alla gestione dei regali una volta attivata la Lista nozze, nella percentuale del 1,85% della somma regalata con un costo fisso di 1,15 euro per ogni pagamento, commissione a carico degli sposi( Gli sposi potranno decidere se incaricarsi della commissione, o se affidarla ai loro invitati.)

Zankyou garantisce l’accesso ed utilizzo illimitato del sito del matrimonio senza restrizioni per un minimo di 12 mesi, mentre su Given2 viene tolto dopo 6 mesi dalla data dell’evento.

Con Ameliste (francese) anche si può creare un proprio blog gratuito de matrimonio: un mini-sito di nozze per gli sposi e gli invitati: foto, lista invitati, programma delle nozze, commenti…
Per i regali è prevista una commission del 2.4% (e niente costi fissi)
I soldi dei regali vengono poi trasferiti su un conto bancario degli sposi o sulla carta Ameliste MasterCard.
La lista nozze è disponibile in 6 lingue.
Ameliste offre anche una Lista di nascita, ovvero la possibilità di creare una lista per festeggiare con parenti e amici la nascita del proprio bambino.
Ameliste si può provare gratuitamente e senza nessun impegno, iscrivendosi e provando a creare con 1 click una lista nozze online o un blog di matrimonio.
Ameliste ha un’applicazione gratuita chiamata AmelisteClick: il download di questo software non è obbligatorio per usufruire pienamente del nostro servizio ma permette di creare ancora più rapidamente la lista di nozze direttamente da altri siti internet.
Permette cioè di inserire un prodotto nella lista a partire da qualsiasi sito web.

Given2 invece è italiano. Ha un’interfaccia grafica divertente ed accattivante.
La lista regali online si può fare per qualsiasi evento dalle nozze, alla comunione, alla laurea, al battesimo…

La creazione del sito web dell’evento è gratuita (su given2.us oppure given2.me), idem la creazione della lista nozze: un sito web personale e gratuito con: dominio, lista di nozze online, galleria foto, RSVP, guest book, mappe, info su Cerimonia e Ricevimento e con cui gli invitati potranno segnalare agli sposi le loro preferenze alimentari (ecco un esempio http://given2.us/BabboNataleLaBefana).
Se si possiede un sito web, si può incorporare la lista regali nel proprio sito col plugin messo a disposizione da Given2 (facile come embeddare un video di YouTube).
Le notifiche via email, le statistiche ed i conti sono automatici ed in tempo reale.
Inoltre Given2 è l’unico ad avere un social network dedicato dove condividere i regali di nozze e scambiarsi consigli. Un modo pratico e divertente per far crescere velocemente la lista nozze online socializzando!

Given2 non si pone come intermediario finanziario e non carica commissioni.
Gli sposi pagano un euro al giorno per ricevere i regali, quindi conviene tenere la lista aperta per pochi mesi, ma poi non ci sono altre spese. Given2 ha stimato che i giorni medi di attivazione di una lista di nozze sono 60.
L’utente riceve il denaro sul suo c/c, a meno che non inserisca nella lista prodotti presi dal web, in quel caso, gli ospiti/inviatati pagano direttamente il fornitore.
Given2 prevede 4 metodi di pagamento:
Bonifico bancario, PayPal, Regalo in busta (l’invitato puo’ consegnare personalmente la busta con la somma in denaro o un assegno) o Acquisto del regalo: con questa opzione l’invitato potrà personalmente acquistare e consegnare al beneficiario il regalo prescelto. L’acquisto potrà essere effettuato dall’invitato stesso, sia nel negozio fisico che in quello online. In questo caso il beneficiario/titolare della lista regali dovra’ comunicare i dati relativi alla consegna (magari anche il giorno stesso del matrimonio) compilando la voce istruzioni spedizione.)

Vi consiglio di leggere questo articolo se volete un’ottima comparazione di prezzi tra Zankyou, Ameliste e Given2:
http://sposiamocirisparmiando.it/zankyou-ameliste-o-given2-liste-nozze-online-prezzi-a-confronto.html

20150125_122104_resized

Nota: tutte le foto sono state scattate alla manifestazione TorinoSposi organizzata da GuidaSposi

scritto da Monica Cordola

Fonti:
http://www.conventioninternazionaleweddingplanner.it/index.php/news/38-vi-presentiamo-uno-dei-nostri-media-partners-zankyou

http://sposiamocirisparmiando.it/zankyou-ameliste-o-given2-liste-nozze-online-prezzi-a-confronto.html

http://www.zankyou.com/it

http://www.ameliste.it/

https://given2.com/it/

http://www.guidasposi.it/

20150125_122152_resized

20150125_121952_resized