Le Differenze Culturali


Abbiamo dato nelle precedenti pillole, un’infarinatura generale di che cosa si deve fare prima di avviare il motore prima di partire con un programma di internazionalizzazione.
In questa e nelle prossime pillole vorrei affrontare che cosa bisogna fare sul campo. Perché una cosa e la pianificazione tutt’altro e la realtà che ci aspetta sul mercato.
Pertanto per iniziare vi lascio con una breve analisi che con il mio gruppo di collaboratori mettemmo giù quando iniziai questa attività di Consulenze, sulle differenze culturali che ci sono tra il modo

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

Il Dove e Quando


Abbiamo più che dettagliatamente elaborato su il Come in quanto è il passo più importante quando si parla della preparazione di un’azienda ad un’azione di internazionalizzazione. Però le altre due fasi successive ovvero il Dove ed il Quando non sono da sottovalutare o da prendere sottogamba.

Il Dove è una fase importante in quanto definisce con chiarezza una componente essenziale del percorso di internazionalizzazione che sarebbe già dovuta essere stata pianificata nel BP o per meglio dire che dovrebbe fare nascere un BP e MP ad hoc in

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

Il Business Plan questo sconosciuto!

[Vol. 2] Il Business Plan questo sconosciuto


Come promesso nel precedente articolo affrontiamo un argomento spinoso e spesso visto più come un fastidio che come uno strumento veramente utile, il Business Plan.

Iniziamo da un bel concetto… il business plan è utile serve per ottenere finanziamenti dalle banche.

Siete d’accordo?

Finalmente qualcosa su cui siete d’accordo…
bene allora vi informo che state guardando quell’oggetto del mistero focalizzandovi solo sul suo dito mignolo al posto di osservare l’intero corpo!
Il business plan serve anche per ottenere i soldini dalle banche che ci servono per avviare l’attività

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

bandiera_usa
[Foto di Cinzia Rui – USA Flag]

Il Come


Bene, una volta che abbiamo l’obiettivo, siamo sicuri di avere un’organizzazione che può supportare la necessità di internazionalizzazione ci troviamo davanti alla non facile ricerca del migliore canale di vendita, il mercato o i mercati sui quali si vuole iniziare a lavorare

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

bandiera_usa[Foto di Cinzia Rui – USA Flag]

Vorrei affrontare il mio secondo intervento riguardante le pillole


sull’internazionalizzazione affrontando il classico dibattito sul “cosa fare e come farlo”. Ovvero internazionalizzare ed internazionalizzarsi portano allo stesso risultato ma sono due concetti/azioni ben precisi e diversi. Io posso internazionalizzare la mia azienda ed il

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

bandiera_usa[Foto di Cinzia Rui – USA Flag]


Pillole di internazionalizzazione, ovvero come curare il malato Azienda con una serie di pillole volte ad aprire la vista e la mente degli addetti ai lavori.

Prima Pillola: Gli Obiettivi


Sono anni ormai che mi sto facendo una domanda, ma perché nella nostra vita personale siamo così bravi a darci degli obiettivi ed invece sul lavoro no?

Un’ esempio che mi va di fare è che quando si va a mangiare fuori, si sceglie il

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below


Rosso_foto

Enrico Maria Rosso
44anni!!! Ha fondato la REWEN Group, societa’ leader nella ristrutturazione di imprese in crisi… (quindi il lavoro non gli manca :-)) Ha diretto per 14 anni un’ importante divisione di una Multinazionale francese con sedi in tutto il Mondo. E’ il Rappresentante Onorario della Camera di Commercio

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below

Head_02
Foto di Daniele Catarozzi – Strategia

[Vol. 1] Pensavo fosse amore e invece era un calesse, l’idea non basta…

[Cit. film del 1991 diretto da Massimo Troisi]

Oggi vi racconto qualcosa che forse vi cambierà la vita o almeno il modo di osservare le cose intorno a voi.

Mi capita spesso di passeggiare per strada e notare, soprattutto nel quartiere dove vivo, vecchie attività che chiudono e nuove che sorgono nei locali lasciati vuoti dalle precedenti “avventure” di business.
Escludendo quelli che già a

To see the full content, share this page by clicking one of the buttons below